Sapete molto bene, se avete letto qualcuno dei miei precedenti articoli, quanto io abbia focalizzato la mia vita professionale sull’ottimizzazione del mio modello di network marketing e di come, così facendo, abbia raggiunto dei risultati concreti all’interno dell’organizzazione, del Team, dell’Azienda che rappresento.

Personalmente ho sempre cercato di essere onesta nel presentare l’attività, raccontandovi anche gli aspetti meno affascinanti di questo modello di business.

Per avere successo in questo settore la chiave di volta è la stessa che in qualsiasi altro lavoro: impegno, dedizione, onestà, consapevolezza.

Ci è capitato spesso di dover gestire situazioni poco piacevoli, conseguenze di un approccio superficiale al network marketing; come per tutti i settori e lavori, se manca la serietà e non si segue il modello già segnato da chi è venuto prima di te e ti indica le cose da fare, non puoi poi lamentarti se non riesci ad avere risultati.

In questo blog avrai già letto i consigli di base per fare network marketing a livelli dignitosi.

Oggi vorrei approfondire alcuni aspetti, ed andare un po’ più in profondità.

Non aspettarti la parola magica, ma agisci come se lo fosse.

Entra nell’ottica che, se decidi di intraprendere la strada del network marketing, ti metti in gioco a livello imprenditoriale, diventi un soggetto titolare di se stesso e, come tale, le tue decisioni (e solo le tue!) determineranno il futuro della tua attività.

Ora, se bazzichi un po’ il mondo del business, sai che c’è una cosa che fa la differenza, quella vera, e questa preziosa caratteristica è…essere unici.

IL PERCORSO PER DIVENTARE UNICI

Ti sto sentendo. Stai borbottando. So benissimo che ti chiedo molto: cosa significa essere unici?

Questa è esattamente la domanda che ti devi porre; perché un cliente dovrebbe scegliere te nel vasto mare dei networker presenti oggi sul mercato?

Prima di iniziare la tua attività, quando ti sei convinto di avere un prodotto e un’opportunità di valore, cerca di rispondere a questa domanda individuando la tua nicchia di mercato.

Quindi non rivolgerti a tutti, indistintamente, allo stesso modo e con la stessa proposta.

Lo so che questo può voler dire maggiore attenzione, maggior ascolto, maggior impegno nel preparare le tue proposte differenziate.

Ma lo stai facendo perché ci credi e vuoi riuscire, o per hobby ‘a tempo perso’?

Se hai risposto alla domanda che ti ho fatto come credo, il tuo obiettivo è avere risultatiessere un esempio in questo business, quindi fare personal branding e creare un circolo virtuoso che attiri clienti e incaricati.

Fai la differenza, ragiona da imprenditore sviluppando le tue competenze.

Io lo sto facendo con il mio Team e ci stiamo accorgendo della qualità del risultato.

Che ne dici, vuoi provarci anche tu?